Autovalutazione d’Istituto

L’Istituto ha la responsabilità dell’autovalutazione, la cui funzione è quella di introdurre modalità riflessive sull’intera organizzazione dell’offerta educativa e didattica della scuola, ai fini del suo continuo miglioramento, anche attraverso dati di rendicontazione sociale o dati che emergono da valutazioni esterne.

L’Istituto si propone di valutare:

  • le modalità con cui si relaziona con l’ambiente esterno, ovvero la capacità di progettare e realizzare percorsi formativi che tengano conto in misura adeguata della realtà del territorio in cui l’istituto opera e dei fabbisogni formativi specifici degli allievi, mediante un questionario per la valutazione dei servizi e dei processi attivati diversificato per le varie componenti del sistema scolastico (famiglie, docenti, personale ATA, alunni).
  • la gestione dell’istituzione scolastica, la capacità di utilizzare le risorse disponibili secondo logiche di efficienza e di efficacia, mediante un processo di responsabilizzazione e coinvolgimento di tutto il personale sia negli aspetti organizzativi sia in quelli gestionali mediante modelli di rendicontazione didattica e finanziaria dei progetti attivati nell’Istituto .

Allo scopo è stata istituita una commissione di lavoro costituita dal dirigente scolastico, dai docenti collaboratori del dirigente, dai docenti Funzioni strumentali e da altri docenti rappresentanti dei vari gradi scolastici (Infanzia, Primaria e secondaria di I grado) che vanno a formare il NUCLEO INTERNO DI AUTOVALUTAZIONE così composto:

  • SONNI CRISTINA (docente matematica Scuola Sec. I grado)

  • FABBRI VANDA (docente matematica Scuola Sec. I grado)

  • ROSSI MARIA RITA(docente scuola infanzia)

  • CECCHINI ROBERTA(docente lettere Scuola Sec. I grado)

  • CIGNONI GIOVANNA(docente scuola infanzia)

  • AGARINI ILARIA (docente matematica Scuola Sec. I grado)

  • FERRARI PATRIZIA BICE (docente primaria)

  • FIORENTINO AZZURA (docente primaria)

  • URSELLA SABRINA (docente primaria)

  • LORELLA DI BIAGIO (dirigente scolastico)

Con il DPR 28 marzo 2013, n. 80 è stato emanato il regolamento sul Sistema Nazionale di Valutazione (SNV) in materia di istruzione e formazione. Tale DPR dispone che le istituzioni scolastiche (statali e paritarie) sono chiamate a sviluppare un’attività di analisi e di valutazione interna partendo da dati ed informazioni fornite dal MIUR e dall’INVALSI secondo il percorso delineato dal Rapporto di autovalutazione (RAV).

Pertanto il Nucleo di Autovalutazione, partendo dai dati a disposizione, ha redatto il seguente RAV e il Piano di Miglioramento strettamente collegati al Piano dell’Offerta Formativa. L’opinione degli utenti sulla qualità percepita del servizio offerto dal nostro Istituto è utile per intraprendere azioni migliorative.

I cookie ci aiutano a migliorare il sito. Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza cookies tecnici e di terze parti per funzionalità quali la condivisione sui social network. Cliccando su Accetto, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento si acconsente all'uso dei cookie. Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Chiudi